10 anni: in coma irreversibile per Tik Tok?

PREMI PLAY PER ASCOLTARE L’ARTICOLO

Coma profondo da encefalopatia post anossica prolungata: ecco come è andata a finire la sfida “hanging challenge” conosciuta anche come “black out challenge” che consta nel cingersi un laccio al collo nella maniera più forte possibile e riuscire a resistere e una bambina di dieci anni di Palermo si è chiusa in bagno e procurato la cinta di un accappatoio. Quando sono intervenuti i genitori non hanno potuto far altro che liberarla dalla cinta e lanciarsi in una corsa disperata al pronto soccorso dove il personale è riuscito a farle ripartire il cuore ma purtroppo il lungo periodo senza ossigeno l’ha condotta in un coma verosimilmente irreversibile.

Mentre la procura dei minori ha aperto un fascicolo per “istigazione al suicidio contro ignoti” e disposto il sequestro dello smartphone della bambina, il canale ufficiale di Tik Tok ha dichiarato di essere a completa disposizione degli inquirenti per far luce sull’accaduto vicino ai familiari della vittima, che hanno espresso il consenso favorevole alla donazione degli organi.

Condividi