Fermato Cosimo Chionna: accusato di 160 stupri

PREMI PLAY PER ASCOLTARE L’ARTICOLO

In seguito all’erogazione del mandato d’arresto europeo lanciato dalle autorità tedesche, il 52 enne italiano residente in Germania è stato bloccato nei pressi di Strasburgo dove cercava di rifugiarsi.

Su di lui pendono 122 inchieste relative a 160 atti di stupro e aggressioni a sfondo sessuale su minori: è sospettato di aver abusato della propria figlia per almeno 10 anni e poi anche dei figli delle sue compagne, in un arco di tempo compreso fra il 2000 ed il 2014.

Condividi